Voucher Prezent na każda okazję!
Sylwester
Boże Narodzenie
Apartament AquaPark Lux
Dom Nam Zatoką
Góral Tour

Zakopane - la descrizione e la storia della città

giewont_skocznia_zakopane.jpgZakopane – città del carattere straordinario, clima unico, splendido folclore e storia interessante, localizzata ai piedi dei Monti Tatra. Anche se la località non è vecchia, a paragone con le altre città polacche non ci mancano monumenti e musei da visitare.  Zakopane offre varie possibilità del riposo attivo e una vasta scelta di pernottamento (soprattutto appartamenti e stanze). Per tutto l’anno ci sono disponibili varie piste sciabili: Kasprowy Wierch con Valle Gąsienicowa e Valle Goryczkowa, Radura Szymoszkowa, Nosal, Harenda, Małe Ciche, Butorowy Wierch, Gubałówka e anche vari centri sportivi: Witów Ski, Bukowina Tatrzańska, Białka Tatrzańska, Długa Polana a Nowy Targ, Kluszkowce  che offrono la possibilità di praticare lo sci e snowboarding per tutti – sia principianti, sia professionisti

Dopo la stagione invernale vi raccomandiamo le escursioni via numerosi sentieri e passi di montagna con le viste splendide.

Zakopane è la città più importante di Podhale e senza dubbio una delle più importanti attrazioni turistiche in Polonia. È situata all’altezza fra 800 e 1100 metri , ed è la città situata al più alto in Polonia. L’aria a Zakopane è molto pulita. Ogni anno ci vengono migliaia di turisti per apprezzare splendida cultura montanara, partecipare in varie feste e concerti folcloristici.  L’offerta di pernottamento è molto vasta e tutti troveranno qualcosa di adatto per se – da alberghi a 5 stelle e appartamenti di lusso – il che raccomandiamo specialmente (VisitZakopane.pl offre quaranta appartamenti, tutti ben equipaggiati e localizzati nelle varie parti della città), piccoli alberghi, pensioni, alloggi, ostelli, fino a economiche stanze e alloggi nelle case montanari.

Arrivo a Zakopane è possibile da quasi ogni parte della Polonia – ci sono vari treni e pulman.  Percorso in macchina conduce via famosa „Zakopianka”, che comincia a Cracovia. Nella stagione alta raccomandiamo specialmente i percorsi alternativi:Chochołów oppure Bukowina Tatrzańska.

tatry_panorama.jpgZakopanego risale alla seconda metà del Seicento quando i piccoli borghi pastorali si convertirono in un villaggio. Nel 1772 il villaggio fu annesso all’Impero austriaco e nel 1824 fu venduto alla familia Homolacs. Alla loro iniziativa fu costruita la prima chiesa. Il boom turistico cominciò dopo la fondazione della Società dei Monti Tatra nel 1873. Il co-fondatore della società, Tytus Chałubiński, amatore della natura, medico di professione e  propagatore dell’arrampicata nei Monti Tatra era nel tempo anche il propagatore di Zakopane. Grazie a quello la città veniva visitata da sempre più gente. Turisti pernottavano nelle case montanare ed il turismo cominciò a svilupparsi. Nel 1876 r. Zakopane  ricevette lo statuto di  sanatorio. Il maggiore sviluppo avvenne dopo che furono costruite la via che univa Zakopane con Nowy Targ e la via ferroviaria con Chabówka. L’arrivo più facile causò l’interesse maggiore dalla parte dei turisti. A cavallo fra l’Ottocento ed il Novecento furono costruiti vari sanatori e pensioni. Zakopane in quel periodo diventò un posto di moda per elite artistica. willa_koliba.jpgLa città veniva propagata da fra gli altri Stanisław Witkiewicz e suo figlio, Stanisław Ignacy Witkiewicz (Witkacy) che influenzarono Zakopane di più creando  „stile alla Zakopane”  il quale si riferiva soprattutto all’architettura. Quel cambiamento era la risposta allo stile tirolo che cominciò ad apparire nell’architettura di Zakopane. Witkiewicz senior temendo che lo stile triolo che proveniva dall’Austria  avrebbe escluso influenze polacche nell’architettura, ha creato uno stile così unico che fino ad oggi è il segno caratteristico per tutto Podhale e specialmente per Zakopane. Fino ad oggi vive ancora la legenda di Witkacy curata dal Teatro dedicato al suo nome. Nel periodo fra le guerre, dopo che Polonia aveva riconquistato l’indipendenza, la città ha vissuto il periodo dello sviluppo. Nel 1922 fu aperto il Museo dei Monti Tatra, nel 1936 fu costruita Cabinovia a Kasprowy Wierch. Dopo nel 1938  fu perta la Cabinovia a Gubałówka. Nel 1925 fu costruito il Trampolino per il salto con gli sci e due volte (nel 1929 e 1939) Zakopane ospitava Campionati Mondiali FIS. Da quei tempi Zakopane è diventata la capitale degli sport invernali. Nell’ultimo periodo ci vengono migliaia di turisti per partecipare alle gare della Coppa del Mondo di salto con gli sci. La città è nel costante sviluppo nel campo della turistica

Jaszczurowka

Dotacja UE